World Business Forum: a Milano è l’anno dei super minds


World Business Forum Milano – 16° edizione: il tema di quest’anno è SUPER MINDS. Fare leva sul potere collettivo del talento per avere aziende in crescita e tecnologicamente all’avanguardia. La due giorni ospita le menti più brillanti del business, dell’economia, dell’innovazione e della creatività.

In un mondo in veloce e costante trasformazione, occorre un nuovo paradigma di pensiero, basato sul potere collettivo del talento, per stare un passo avanti rispetto alla competizione, utilizzando nuove tecnologie e raggiungendo nuove vette di performance. È su questo paradigma, “Super Minds”, che si focalizza la 16° edizione del World Business Forum Milano, in programma al MiCo – Milano Congressi il 29 e 30 ottobre.

Un parterre di speaker del calibro di Jimmy Wales, co-fondatore di Wikipedia, Simon Sinek, saggista e autore di libri rivoluzionari sul tema della leadership, come Start with Why e Leaders Eat Last, Hal Gregersen, Direttore esecutivo del MIT Leadership Center e Senior Lecturer presso la MIT Sloan School of Management, e Mark Webber, ex pilota di Formula 1 di Red Bull, Williams, Jaguar e Minardi, e Campione Mondiale Endurance con Porsche nel 2015. E ancora: Gary Hamel, uno dei pensatori di business più influenti e iconoclasti a livello mondiale, Susan David, psicologa della Harvard Medical School nota per il suo best-seller Emotional Agility, Whitney Johnson, esperta di innovazione aziendale attraverso la discontinuità personale, e Stew Friedman, Fondatore del Wharton Leadership Program.

Al centro del dibattito il tema dell’innovazione aziendale, intesa a 360 gradi, tema sempre più centrale nel mondo del business contemporaneo. Un tema che richiede una nuova organizzazione aziendale, un nuovo modello distribuito basato sul talento collettivo, all’interno e all’esterno dell’azienda, attraverso un empowerment sempre maggiore di manager, dipendenti e stakeholder.

Un modello che permette di cogliere nuove opportunità, e che fa leva sulla tecnologia come elemento moltiplicatore delle potenzialità delle persone, permettendo lo sviluppo di team di lavoro altamente competitivi e la promozione di una cultura organizzativa che favorisca il successo nel lungo periodo, garantendo all’organizzazione aziendale una crescita esponenziale.  

“Il World Business Forum si conferma l’appuntamento per eccellenza della business community italiana, un momento unico di apprendimento, di confronto e di networking, che ospita speaker di caratura internazionale e che da oltre quindici anni supporta i leader nell’interpretare al meglio i cambiamenti in atto e a prepararsi alle nuove sfide”, ha commentato Francesco Manzullo, Marketing Director Europe di WOBI. “Super Minds ci ricorda come il talento non debba essere più considerato meramente come una connotazione individuale, ma sempre più come un vero e proprio paradigma di organizzazione aziendale che coinvolge manager, dipendenti e anche stakeholder esterni all’azienda”.



Source link

29 Ottobre 2019
Copyright © 2019 Ecoknowledge.it All rights reserved. | Sito realizzato da: SerraSimone