Stagione invernale 2019-2020: viaggio tra novità e sostenibilità

I Campionati del Mondo di sci alpino 2021 sono alle porte: le Finali di Coppa del Mondo fungeranno da prova generale. Tante e ricercate le novità: Fondazione Cortina e Dolomiti Superski ce ne hanno parlato. All’evento presente anche Kristian Ghedina, ambassador FC2021.

Quest’oggi, presso lo Sporting Milano 3, è avvenuta la presentazione ufficiale della stagione invernale 2019-2020; i protagonisti dell’evento, Valerio Giacobbi, Amministratore Delegato di Fondazione Cortina 2021 Sandro Lazzari, Presidente di Dolomiti Superski, hanno illustrato gli ingenti investimenti fatti dalle

società consorziate per tenere sempre alto il livello di qualità del servizio offerto dal carosello sciistico più grande del mondo.

Un focus particolare è stato dedicato alle attività in corso a Cortina d’Ampezzo per l’organizzazione dei
Campionati del Mondo di sci alpino nel 2021 e per le prossime Finali di Coppa del Mondo in programma

sempre a Cortina dal 18 al 22 Marzo prossimi.

Presentazione ufficiale della stagione invernale 2019-2020: l’intervista di Affaritaliani.it a Valerio Giacobbi, Amministratore Delegato di Fondazione Cortina 2021; novità e sostenibilità

Valerio Giacobbi, Amministratore Delegato di Fondazione Cortina 2021, ha presentato le nuove piste e i nuovi impianti di risalita in corso di realizzazione ed ha esposto quelli che sono stati individuati come i principali obiettivi da perseguire in collaborazione con Dolomiti Superski. Ampio spazio è stato dato alla sostenibilità che lascerà un’eredità importante al territorio.

vlcsnap 1589 03 28 21h33m28s380
Giacobbi, AD di Fondazione Cortina 2021: “Lasceremo al territorio un’eredità sostenibile”.

Valerio Giacobbi, Amministratore Delegato di Fondazione Cortina 2021, ha dichiarato ai microfoni di Affaritaliani.it: “I Campionati mondiali che si svolgeranno a Cortina nel 2021 costituiscono l’evento sportivo invernale italiano più importante: Fondazione Cortina sta lavorando per la preparazione della gara, iniziata da molto tempo. I lavori sulle piste sono terminati e l’estate prossima verranno finiti gli ultimi lavori. A marzo 2020 ci saranno le Finali di Coppa del mondo, le prove generali per i mondiali. Questi eventi porteranno investimenti, miglioramenti sulle piste e sugli impianti che avranno una ricaduta sull’economia della valle con la ristrutturazione di alberghi e ristornati, con un dinamismo e una crescita nuovi. La partnership con Dolomiti Superski è importante: Cortina è una della 12 vallate del Dolomiti Superski; abbiamo in comune l’obiettivo di promuovere la montagna, gli sport invernali. La sostenibilità è fondamentale: in un ambiente tanto delicato, ci vuole grande attenzione a tutti gli aspetti di sostenibilità ambientale e sociale. L’eredità che lasceremo sarà costituita da piste, impianti migliorati e dalla fibra. Stiamo mettendo assieme un team di giovani che rimarrà una risorsa”.

Presentazione ufficiale della stagione invernale 2019-2020: l’intervista di Affaritaliani.it a Sandro Lazzari, Presidente di Dolomiti Superski; investimenti

Sandro Lazzari, Presidente di Dolomiti Superski, ha sondato, invece, la parte relativa agli investimenti che ammontano, all’anno, a più di 100 mln di euro.

vlcsnap 2068 09 30 12h12m12s414
Lazzari, Presidente di Dolomiti Superski: “Il nostro sforzo parte dalla progettazione”.

Sandro Lazzari, Presidente di Dolomiti Superski, ha dichiarato ai microfoni di Affaritaliani.it: “Quest’anno Dolomiti Superski presenterà nuovi impianti di risalita e di innevamento; per quanto riguarda gli impianti di risalita, si procederà rinnovando o razionalizzando le zone esistenti. Non abbiamo ampliato la zona, ma migliorato quello che già possediamo. Per gli impianti di innevamento, invece, stiamo potenziando per fare più neve ad inizio stagione e in poco tempo. Cortina è una delle nostre zone: più che di partnership, con Fondazione Cortina, si dovrebbe parlare di compartecipazione. Gli obiettivi della nostra collaborazione sono migliorare la zona (in particolare Cortina che ospiterà i Campionati del mondo) e curare la parte della sostenibilità: viviamo in un ambiente meraviglioso che vogliamo conservare al meglio: è una ragione di vita. Il nostro sforzo parte dalla progettazione: impianti di risalita e di innevamento sono progettati per essere meno impattanti possibile, nel pieno rispetto della natura. La tecnologia ha ridotto i consumi e la razionalizzazione dell’uso delle sorgenti sta migliorando il sistema di captazione”.

Source link

6 Novembre 2019
Copyright © 2019 Ecoknowledge.it All rights reserved. | Sito realizzato da: SerraSimone