Novartis pronta ad acquisire The Medicines per 7 miliardi di dollari

m&a

Il colosso farmaceutico svizzero vuole mantenere la sua posizione nel settore delle cure per il cuore e contrastare la sfida dei farmaci generi.

default onloading pic

1′ di lettura

Novartis vuole far sua The Medicines. Il colosso svizzero della farmaceutica, che vanta una capitalizzazione di circa 200 miliardi di dollari, secondo il Wsj è pronto ad acquisire per circa 7 miliardi la società biotech attiva nelle cure anti-colesterolo.

L’operazione, in particolare, dovrebbe prevede il pagamento di 85 dollari per ogni azione di The Medecines. L’annuncio del “deal” è previsto proprio in questo week end. Sia Novartis che The Medecines hanno declinato ogni commento sull’affare.

Ciò detto, la finalità dell’operazione è quella di consentire alla casa farmaceutica svizzera, da un lato, di contrastare la sfida dei produttori di medicine generiche nel settore; e, dall’altro, di rafforzare la sua posizione nell’importante comparto delle cure per il cuore.

A ben vedere Novartis ha sempre avuto rilevanti prodotti nel settore cardiovascolare. E tuttavia ha perso terreno quando è scaduto il brevetto del suo block buster Diovan, le cui vendite hanno raggiunto 6 miliardi di dollari l’anno. Anche per questo Novartis punta sull’M&A. Una strategia finalizzata a fare shopping di promettenti molecole che, una volta approvate dalle autorithy sanitarie, diventeranno (o dovrebbero diventare) a loro volta i nuovi block buster.

Source link

24 Novembre 2019
Copyright © 2019 Ecoknowledge.it All rights reserved. | Sito realizzato da: SerraSimone