La Brebemi passa di mano, Intesa Sanpaolo vende ai fondi pensione australiani

Brebemi, l’autostrada aperta nel 2014 che collega Milano, Bergamo e Brescia e presieduta da Francesco Bettoni, passa di mano. Intesa Sanpaolo, azionista di maggioranza delle Autostrade Lombarde con il 56%, in queste ore ha firmato la cessione dell’intero pacchetto ad Aleatica, la piattaforma spagnola di infrastrutture del gruppo Ifm che possiede 19 concessioni nel mondo tra Spagna, Messico e America Latina, di cui 14 autostrade. Il 100% di Brebemi è stato valutato oltre due miliardi, incluso 1,9 miliardi di debito che era stato rinegoziato da Intesa a fine 2019 spostando la scadenza in avanti fino al 2038.

Aleatica è controllata al 100% da Ifm, una società di gestione australiana con 400 investitori istituzionali tra fondi pensione australiani, americani, giapponesi e grandi assicurazioni. Ifm è un fondo aperto con un orizzonte di lungo periodo, in media le loro operazioni hanno una durata di 20 anni, e gestisce asset per oltre 100 miliardi di euro. E’ la prima volta che Ifm e Aleatica effettuano un’operazione in Italia, in particolare in Lombardia, considerata la regione più ricca d’Italia, con una produzione che arriva a contare il 20% del Pil italiano e il 25% delle esportazioni.

in riproduzione….

Per questo motivo Aleatica non si è fatta influenzare dalla pandemia che ha recentemente investito l’Italia e la stessa Lombardia, non ha chiesto revisioni del prezzo che era già stato negoziato prima che l’epidemia si diffondesse, puntando senza remore sull’area che rappresenta il motore dello sviluppo economico dell’Italila. L’operazione di acquisizione sarà soggetta alle autorizzazioni delle autorità competenti e anche alla golden power, rafforzata dai recenti decreti emessi dal governo, e dovrebbe finalizzarsi definitivamente a ottobre di quest’anno.

Source link

27 Giugno 2020
Copyright © 2019 Ecoknowledge.it All rights reserved. | Sito realizzato da: SerraSimone